La stanza dei sogni

Correva l’anno 2003

La stanza dei sogni, una biblioteca scolastica, multimediale, nata con la sua scuola, l’Arcobaleno.
L’Arcobaleno, una scuola primaria a tempo pieno nata nel 1978 per volontà di insegnanti, genitori e operatori sanitari in un quartiere di Padova, Brusegana, conosciuto allora per avere nel suo territorio, attraversato dalla strada che conduce ai Colli (Euganei), l’Ospedale Psichiatrico, il Centro Medico Psicopedagogico, alcune scuole professionali e d’indirizzo, l’Archivio di Stato.
La biblioteca, come la scuola, ha ‘abitato’ diverse strutture ed edifici; differenti sono state nel tempo le organizzazioni spaziali e funzionali. Nel 2003 ha trovato lo spazio e l’arredo definitivi.
Ora, la BSM ha una dotazione di circa 8.000 titoli; 3 spazi eterogenei per le attività che vi si conducono, un arredo secondo i parametri IFLA, due postazioni informatiche e una LIM.
Durante l’anno è frequentata dalle 10 classi della scuola,secondo un orario condiviso.
I prestiti sono sia di classe che individuali; bambini e insegnanti possiedono una scheda per il prestito; alla fine dei cinque anni i bambini possono così conoscere tutto il loro percorso di lettori.
Le mongolfiere orientano a scegliere i libri relativi alla Divulgazione; mentre la simbologia CELBIV-Comperio orienta, invece, all’interno della classe 800 della Dewey, ossia la Narrativa e i suoi generi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...